Politica aziendale

“POLITICA AZIENDALE PER LA QUALITA’ L’AMBIENTE E LA SICUREZZA”
La Direzione di SIBO, nell’ambito dell’evoluzione e del miglioramento aziendale, è impegnata con tutta la propria Organizzazione a migliorare i propri processi aziendali e la qualità dei propri prodotti, ricercando contestualmente la massima efficienza ambientale e il minor rischio per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro e contribuire, come soggetto attivo, alla crescente attenzione verso le tematiche ambientali e della sicurezza tese a garantire uno sviluppo che riduca gli effetti negativi sull’ambiente e sull’uomo. A tale scopo, per monitorare e rendere efficiente i propri sforzi ha deciso di adottare un Sistema Gestione Integrato Qualità Ambiente Sicurezza secondo le norme UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001:2004 e BS OHSAS 18001:2007. Il Sistema Gestione Integrato Qualità Ambiente Sicurezza adottato prevede un approccio globale o per processi ai requisiti del Cliente e il massimo impegno e attenzione all’ambiente e alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con lo scopo di comprendere le aspettative di tutte le parti interessate e accrescerne la soddisfazione. Una tale visione consentirà di migliorare continuamente la nostra competitività sul mercato con “prodotti di qualità” realizzati in modo da minimizzare ogni possibile effetto negativo sull’ambiente e le persone. La linea strategica di base si articola sui seguenti principi e obiettivi generali:
•pieno rispetto di tutte le leggi e le normative cogenti e i regolamenti volontari;
•il riconoscimento del ruolo centrale dei propri clienti, attraverso il superamento delle aspettative del mercato, adoperandosi per soddisfarne anche le esigenze implicite e trasmettere la visione aziendale di “servizio globale”.
•miglioramento della propria struttura mirando ad una bassa burocratizzazione, elevata dinamicità, valorizzazione e sensibilizzazione delle risorse umane disponibili;
•miglioramento dei propri processi e prodotti e ricerca costante del giusto equilibrio tra impatto ambientale, sicurezza nei luoghi di lavoro e crescita economica;
•consolidare in un rapporto fra partner gli attuali Clienti, potenziando/aumentando la quota di mercato rispettando gli impegni assunti con i propri clienti, in particolare la qualità dei prodotti ed il rispetto dei termini di consegna;
•attenzione all’ ambiente, alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, vista come prevenzione e non solo come interventi correttivi per l’eliminazione delle non conformità a posteriori o mero adeguamento legislativo;
•aperta collaborazione con Clienti, Fornitori, Enti locali, Autorità di controllo e forze Sociali per la gestione delle problematiche connesse alla salvaguardia dell’ambiente e della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
•il miglioramento continuo dell’efficacia e dell’efficienza dei processi aziendali, focalizzando l’attenzione sulla salubrità e la sicurezza per chi vi opera e per il sito in cui si svolge l’attività aziendale, ponendo in essere metodologie atte a prevenire ogni potenziale rischio;
•la crescita a tutti i livelli del personale ed il coinvolgimento della catena di fornitura, al fine di diffondere la cultura della qualità, del rispetto dell’ambiente e della sicurezza e salubrità dell’ambiente di lavoro contrastando ogni intolleranza di razza, religione, ideologie personali;

La Direzione per perseguire questi obiettivi definisce, in occasione di riesami globali, indicatori misurabili, programmi adeguati, obiettivi e traguardi specifici in grado di evidenziare la capacità di migliorare e costruire una azienda vincente che vuole crescere con orgoglio. La Direzione ha individuato e nominato il Responsabile Gestione RGQ come proprio rappresentante al quale è conferita l’autorità e la responsabilità di intraprendere ogni azione di controllo, correzione e prevenzione necessaria per attuare e perseguire questa Politica. La Direzione è certa che questo messaggio, lanciato a se stessa, a tutti i Collaboratori e divulgato all’esterno, sarà raccolto con lo spirito giusto, perché credere in questo progetto e perseguirlo è già di per se un traguardo ambizioso.

Calderara di Reno, 28 Febbraio 2011
La Direzione Generale